Il faraone delle sabbie

Il faraone delle sabbieThere was this time when Dan Brown had been the patron saint of best selling novelists everywhere The time period between Da Vinci Code and Angels and Demons had made his books sell like crazy and people everywhere were scrambling after every single thing the man had written An offshoot of his success was that anyone who wrote archaeological thrillers was now in demand and authors racked their brains about every old civilization out there Soon you had fictional professors, archaeologists, relic hunters, mercenaries and so on trampling all over the lands of the Incas, the Aztecs, the Indus Valley, the Persians and the Egyptians among many others Pharaoh seems to be the product of that gold rush period for in many ways it is written with a Hollywood summer blockbuster in mind.There is a kernel of a very interesting story somewhere in this book but it is like a flicker that goes by before you have even noticed it fully William Blake is a washed out archaeology professor whose career is dead in the water and he has nothing to lose while accepting a fly by night assignment with a group of thugs out in the middle of nowhere Blake however finds that he has bitten off than what he could chew and realizes that he is caught in the middle of a game where he cannot even fathom the repercussions of a wrong move He discovers a tomb and the person interred in the tomb is someone you least expect to be there This is the good part of the story and in parallel to this there is another storyline featuring the Mossad, Arab terrorism, Nuclear Armageddon and America saving the World again surprise surprise This plot device has been used so much that even evoking its memory is now a clich I ll let everything slide but you cannot expect me to take a book seriously when the commander of the US Army s response team goes by the name of General Hooker I mean.how hard is it to think of a name for a character Oh and also in one of the scenes, General Hooker and his team are pinned down by enemy fire and in walks our badass archaeology professor who tells a battle hardened commando how best to finish off a terrorist the commando obeys and guess what our professor was right There is only so much that you can suspend disbelief and beyond a point you stop caring After quite a while, I crossed that line with this book Also, the identity of the buried man was certainly explosive but was it good enough to bring entire nation states to a standstill That s what the back jacket blurb states but then it doesn t make that much of logical sense.My recommendation meh He le do algunas buenas novelas de este autor, la trilog a sobre Alejandro Magno entre ellas En esta ocasi n, cre a que me iba a encontrar un libro con un trasfondo m s hist rico, y lo que me encuentro es un Dan Brown a la italiana A pesar de estar escrita en 1998, y de que se adelanta a los hechos que ocurrieron en EEUU tres a os despu s, lo que ha escrito es una novela de acci n m s propia de un gui n de blockbuster peliculero Se le ha ido un poquito de las manos A su favor, que vale, que la novela se lee con buen ritmo, y que el argumento resulta lo m nimamente interesante como para mantenerte leyendo, adem s de aportar algunos datos hist ricos contrastados y que hacen la lectura m s amena.En su contra, pr cticamente todo lo dem s El argumento, aunque interesante, resulta demasiado forzado Sin querer desvelar nada, todo el tema de Mois s est argumentado de forma bastante pueril Los personajes est n cogidos entre alfileres, llenos de estereotipos, y el final es precipitado y demasiado rocambolesco Ah, y por supuesto, no falta el t pico romance a lo Indiana Jones, tambi n demasiado manido.Lectura recomendada para la evasi n sin complejos Pero, para degustar a un autor que a m me ha demostrado que sabe escribir hay que recurrir a su Alexandros Ah s que supo dar en el clavo. First off, this is WAY far from teaching Dan Brown anything It has just lost a star for the unsuccessful comparison Secondly, it s a typical orientalist view on the Middle East that is just biased against the land of war , terrorism , and tombs The writer has obviously been in direct contact with thr circumstances in Egypt and Palestine, and has good knowledge of the Egyptians lifestyle, language, as well as the Palestinians and Israelis But he just used such knowledge in the most expected ways of a European archeologist who is definitely in awe and disgust of the whole atmosphere and only wishes to be out of it in any ways possible Thirdly, technically speaking, the book lacks good characterization, especially when it comes to the lone blond female figure who s perfectly objectified She s supposed to be a geologist but all she does in the novel was to be a female follower of the protagonist The only character who has some depth or the slightest struggle is Husseini Others just speak the same way, and have no internal monologues, worries, or any humane side at all Regarding the narration, it couldn t be boring The whole plot is revealed slowly through unnecessary details without a single twist or surprise The prologue was epic but after that the tempo and the tone went static Bottom line not recommended. Ah, il caro vecchio Valerio Massimo Manfredi Devo a lui la mia passione sfrenata per i romanzi storici e per l egittologia Ho iniziato a leggere da piccolissima, con dei romanzi pensati per i bambini e per i ragazzi Poi un giorno, alla biblioteca del paese, ho afferrato un romanzo storico di Marco Buticchi e uno di Valerio Massimo Manfredi La nave d oro e Lo scudo di Talos , ovviamente e da l questa passione che mi ha portata ad essere chi sono ora, non si mai spenta.Devo a Manfredi anche un insano interesse per il Vicino e Medio Oriente, che mi ha portato, fin da giovane, a decidere di voler fare l archeologa nella vita e l archeologia stata per lungo tempo la mia strada lavorativa Ci ho provato per anni, sudando in cantieri sparsi per il mondo, vivendo in accampamenti e in case di missioni sperdute nella Siria pi profonda, in Egitto, sul cucuzzolo di monti, boschi e sulla cima di un colle dominato da un castello.Ho disseppellito oggetti e manufatti antichi, vestigia di un passato spesso apparentemente pi glorioso e luminoso del nostro presente, andando alla ricerca dei perch e ricostruendo situazioni sulla base di pochi indizi, disseminati in modo casuale e tenuti al sicuro dentro metri e metri di terreno.Questa lunga premessa mi serve per far capire che cosa ho provato leggendo questo romanzo di Manfredi, che mi era sfuggito nel tempo.L autore, archeologo di formazione, usa esattamente la stessa tecnica nei romani che scrive svela, strato dopo strato, la verit e il mistero che si celano sotto la vicenda storica che ha scelto di narrare.In questo caso siamo nel deserto del Neghev, una zona arida e brulla, dove il professor William Blake, egittologo di fama mondiale caduto in disgrazia, si ritrova a scavare una tomba egizia intatta, perfettamente conservata, in un luogo misterioso di cui non conosce la collocazione.E il bello di questo romanzo sta proprio tutto qui La ricostruzione storica assolutamente credibile e probabile, cos come i vari oggetti, papiri e fonti prese in prestito per tratteggiare un aura di veridicit attorno all ipotesi principale, destinata a sovvertire le ricerche storiche svolte fino a quel momento in tutto il mondo A dire il vero, per chi un po conosce la storia egiziana, la fine del romanzo e lo svelamento del misterioso faraone delle sabbie, avviene circa a pagina 50 Ci non toglie che la lettura sia comunque molto piacevole e che la struttura del romanzo convinca appieno.Questi sono i romanzi che amavo leggere quando ero un po pi giovane, circa quindici anni fa, ormai Il faraone delle sabbie stato un vero e proprio tuffo nel passato che mi ha mostrato la lettrice che ero e che non sono pi , e l archeologa che mi sarebbe piaciuto essere ma che non sar mai Il romanzo di Manfredi ci mostra due aspetti della nostra vita che spesso fatichiamo a isolare, perch in costante movimento l evoluzione e la ricerca della verit.Tutti noi siamo chiamati alla vita con questi due obiettivi tendere al miglioramento costante di s e cercare la vera via a cui la nostra vita e il nostro intero essere destinato.L autore ci ricorda questo che tutta la nostra esistenza, cos come quella dell archeologo e dello scrittore, si fonda sull interpretazione Un nuovo evento, un fatto, una persona, arrivano di punto in bianco a sconvolgerci la vita e noi rimaniamo sorpresi, abbagliati da queste novit.Quello il momento in cui ognuno di noi deve interpretare, analizzare, scavare tra gli strati della nostra anima e comprendere che cosa arricchir davvero la nostra esistenza e che cosa diventer scarto, perdendo di interesse.Ecco perch spesso mi ritrovo a dire che sono incappata nell archeologia per anni proprio per questo mentre scavavo tra le vestigia del passato, scavavo dentro me stessa mentre cercavo risposte plausibili a domande enormi, piene di possibili risposte, scavavo dentro le verit del mio cuore e individuavo i miei talenti mentre mi confrontavo con i colleghi sulla metodologia, imparavo l arte del dialogo e del rispetto del pensiero altrui.E questo percorso, questa profonda conoscenza di me, partita un lontano giorno del 2000, quando ancora ragazzina mi sono innamorata della scrittura di Valerio Massimo Manfredi E poi dicono che i romanzi non servono a nulla e questo percorso, questa continua ricerca di profonda conoscenza di me, ha subito una variazione profonda quando mi sono accorta che nulla come le storie scavava davvero nell animo umano, raggiungendolo e cambiandolo, portandolo alla vera evoluzione Un romanzo sull interpretazione scientifica che si fa interpretazione della nostra stessa vita un tuffo nel passato che ci restituisce al presente pieni di stupore e vigore. Gerusalemme, Assedio Babilonese Del A C Fuggendo Attraverso Un Tunnel, Il Profeta Geremia Porta In Salvo L Arca Dell Alleanza E La Nasconde In Una Cavit Del Monte Horeb Ritorna Spaventato E Sconvolto Da Una Scoperta Che Sembra Avergli Cancellato Il Senno Poi, Scompare Nel Nulla Medio Oriente, II Millennio DC Il Professor William Blake, Egittologo Di Fama Mondiale, Viene Prelevato Nel Cuore Della Notte Dagli Emissari Di Una Compagnia Di Scavi Per Esaminare Una Strana Tomba Egizia E Mentre Lo Scontro Fra I Terroristi Palestinesi E Il Mossad Rischia Di Far Esplodere La Polveriera Del Medio Oriente, Blake Si Trova Davanti Al Pi Misterioso Caso Della Sua Vita La Tomba Di Un Faraone Nel Deserto Paran, Migliaia Di Chilometri Lontano Dal Nilo Un Ipotesi Sconvolgente Che Si Fa Strada Nella Sua Mente, Un Ipotesi Che Potrebbe Far Crollare I Pi Sottili Equilibri Del Mondo Thriller Magistrale E Rompicapo Archeologico, Il Faraone Delle Sabbie Inchioda Il Lettore A Un Avventura Estrema E Misteriosa Che Non Conosce, Fino All Epilogo, Un Solo Momento Di Pausa I expected this to be an average read but thoroughly enjoyed it Disgraced Egyptologist William Blake is approached by a mining company to investigate an untouched tomb they ve discovered whilst drilling in the Middle East He isn t told where he s going and everyone seems a little cagey The tomb turns out to be that of a pharoah, but why was he buried so far from the Valley of the Kings William begins his investigations into the identity of the pharaoh and soon realises that he s hit on something that will shake the foundations of the Christian world People in high places are plotting for his silence and he ends up in grave danger Meanwhile, around him, a war is raging between the Israelis and surrounding Muslim countries which adds to the danger.A cracking good read, though to be honest I did wonder if the identity of someone who died over 3000 years ago would have the effect today that the book suggested I felt a little so what when I read it, but I suppose it might startle some.A new author to me, but one I d be prepared to read of. 2 10Solita sbobba l eroe un uomo comune, pur se intelligentissimo e coltissimo, e viene coinvolto all improvviso in un avventura incredibile nella quale trover l a della sua vita bellissima e intelligentissima pure lei, manco a dirlo e si scontrer con uomini pericolosissimi e malvagyssimi, uscendone puntualmente indenne Questa volt c pure la Sconvolgente Rivelazione stile Dan Brown che minaccia di far crollare la fede di milioni di persone, ma visto che non vogliamo far piangere le suore l allarme rientrer nei ranghi con un, ehm, colpo di scena finale Immancabile il contorno politico, per dare un aria impegnata al tutto. Faraone AmericanoNon mi piaciuto nonostante tratti di scoperte e sia d azione i dialoghi sono banali, le caratterizzazioni stereotipate e le situazioni sono chiaramente rubate alle americanate La parte storica leggera come piuma e il resto privo di carisma potrebbe scoppiare la terza guerra mondiale da un momento all altro e la decisione viene presa in una manciata di secondi senza tener conto di nessuna conseguenza Manfredi stato frettoloso e, probabilmente, con l idea di farne un film d azione pi che un libro interessante Pessimo. I really enjoyed this book It has suspense, arqueology yay , good caracters, good plot, it s amazing how the author can put so much in a book with 300 something pages, and it still is plausible and not at all rushed.I loved the way the author surprised me at the end There were two things I wasn t expecting. I picked this book up purely because I found the cover interesting.I then read the book in about three sittings finishing it late at night.I really enjoyed this book not great literature, but a cracking good read with a number of denouements and twists I did not expect I will certainly look out for Manfredi in the future.

Wikipedia

☂ [PDF / Epub] ☁ Il faraone delle sabbie By Valerio Massimo Manfredi ✐ – Ultimatetrout.info
  • Paperback
  • 371 pages
  • Il faraone delle sabbie
  • Valerio Massimo Manfredi
  • Italian
  • 11 February 2018
  • 9788804470809

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *